ANCORA UN EQUILIBRIO INSTABILE?

La Malattia degli edemi è un’enterotossiemia generalmente acuta e spesso letale. Interessa principalmente i suini in tre fasi di produzione: suini appena svezzati , suini in svezzamento e suini nella prima fase di magronaggio Questa patologia è causata dalla tossina Shiga (Stx2e) che viene prodotta da specifici virotipi di Escherichia coli (E. coli). Questa malattia è caratterizzata dalla formazione di edemi in siti specifici, morte improvvisa e segni neurologici correlati a lesioni cerebrali.

Sebbene l’E. coli produttore della tossina Shiga (Stx2e) sia diffuso in tutto il mondo, i dati sulla prevalenza, in particolare quelli riguardanti i gruppi di animali sani, sono raramente disponibili. Uno studio longitudinale pubblicato recentemente e condotto in tre allevamenti statunitensi su suini sani ha tuttavia evidenziato un’elevata prevalenza (68,3%) di Escherichia coli produttore della tossina Shiga (STEC) in suini in allevamenti da ingrasso Il normale tasso di rilevazione di Stx2e in animali che presentano segni clinici indicativi di malattia edematosa si aggira tra il 20% - 60%.

DIAGNOSTICA

Una diagnosi mirata è l’inizio di ogni strategia di controllo. Ceva fornisce il supporto delle più recenti informazioni sull’argomento testate e confermate in campo.

Scopri di più

VACCINAZIONE

La vaccinazione unica permette di ridurre la mortalità e i sintomi clinici nel periodo di accrescimento. Inoltre è un aiuto importante per ridurre o eliminare l’uso di antibatterici e ZnO utilizzati in allevamento per controllare la Malattia degli Edemi.

Scopri di più

News

Gli ultimi lavori scientifici sulla forma subacuta della Malattia degli Edemi

New literature